2017 anno della contaminazione

2017: l’anno della contaminazione

In questo articolo parliamo di:

2017: l’anno della contaminazione

E’ trascorso un mese dall’inizio del 2017 e devo ammettere che purtroppo (o per fortuna) solo adesso riesco a trovare il tempo per scrivere. Lo scorso anno sono stato poco attivo e non sono riuscito a dedicarmi molto al mio blog e al bilancio dell’anno trascorso come facevo già da un po’.
Ebbene, lo faccio adesso, non sarà un bilancio, piuttosto un’anticipazione: cosa succederà nel 2017?

Dunque il 2016 si è concluso proprio col “botto”, dopo l’avventura entusiasmante di Ecommerce HUB e la presentazione ufficiale di yourDIGITAL, di cui faccio parte come Associate Partner, non ho dubbi che il 2017 sarà un anno ricco di novità.

Quest’anno voglio entrare in contatto con le persone, contaminarmi e fondere la mia esperienza con quella di altri settori, anche concettualmente lontani da me.

Quando sentiamo il termine “contaminazione”, solitamente, pensiamo a qualcosa di negativo, che danneggia qualcos’altro. A me invece piace pensare all’accezione positiva del termine:

contaminazióne, in linguistica, significa incrocio di due forme o costrutti in modo che ne derivi una terza forma o un terzo costrutto

Insomma, diverse forme che si incontrano per dare vita a qualcosa di nuovo, di unico e innovativo.

Proprio per questo, il mio percorso inizierà con un Workshop a cui sono stato invitato come relatore: il 6 e il 7 febbraio, infatti, sarò a Battipaglia (Salerno) per parlare di Personal Branding e di come aumentare il proprio engagement ad un pubblico di fotografi e videomaker.

 2017 anno della contaminazione

Poi ho già in mente un’altra categoria professionale, ma non voglio anticiparvi nulla, presto ne saprete di più!

Naturalmente non mancheranno gli eventi ai quali parteciperò nei prossimi mesi per rimanere aggiornato e incontrare le persone che ogni giorno contribuiscono attivamente alla mia crescita professionale e alla mia rete.

Il 10 e l’11 marzo sarò all’Inbound Strategies a Milano dove si parlerà di inbound marketing e strategie digitali in maniera pratica e concreta, insieme a Ivan Cutolo, Ivano Di Biasi e tanti altri.

Poi sarà la volta del BeWizard a Rimini il 31 Marzo e il 1 Aprile; anche li ritroverò tantissimi amici e i fantastici Cappellotto e Zanzottera che ci hanno non solo informato, ma anche intrattenuto e divertito durante l’Ecommerce Hub.

Immancabile, la tappa all’Ecommerce Forum il 10 e 11 Maggio a Milano, dove Roberto Liscia mostrerà sicuramente un’istantanea del settore e-commerce in Italia e le tendenze del mercato, aprendo il confronto con tantissimi esperti del settore e aziende che racconteranno la propria esperienza.

Tra gli sponsor dell’evento figurerà certamente PrestaShop che grazie al successo del suo primo PrestaShop Day a Milano ha visto crescere enormemente la community italiana e di conseguenza l’interesse delle aziende per la piattaforma.

Ecco, in questo 2017 mi piacerebbe concentrarmi maggiormente sulle aziende, avvicinarle al mondo e-commerce in generale e formarle perché riescano a realizzare un progetto e-commerce con PrestaShop e altri tool utili per vendere online.

In tutto questo gran da fare non si smetterà di lavorare, insieme all’ehteam, alla terza edizione dell’Ecommerce HUB, che quest’anno promette di essere davvero sensazionale!

L’attività e i progetti di yourDIGITAL, poi, sono sempre più numerosi, segno di una realtà che si sta trasformando rapidamente e del bisogno sempre crescente che le aziende hanno di Digital Transformation.

Dunque, se il 2016 mi ha insegnato che c’è bisogno di contaminazione, che occorre vestire gli abiti di un’azienda per capirne i bisogni, entrare a stretto contatto con le persone per capire quello di cui necessitano e uscire fuori dal proprio mondo per poter fare la differenza, il 2017 sarà l’anno in cui la metterò in pratica.

Insomma, sarà un anno molto interessante! #staytuned

Commenta questo articolo
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *