prestashop come opportunita di lavoro universita salerno

3+1 buoni motivi per partecipare al workshop “PrestaShop come opportunità di lavoro”

3+1 buoni motivi per partecipare al workshop “PrestaShop come opportunità di lavoro”

Come tutti, o quasi, già sapete (chi non lo sa ancora, continui a leggere e scoprirà di cosa parlo), il 9 novembre dalle 16:00 alle 18:00, per la prima volta all’Università di Salerno, si parlerà di PrestaShop.

Luca Mastroianni, Country Manager Italia di PrestaShop, Daniele Albanese, Ceo & Founder di Cippest, Ivan Cutolo, SEO specialist e ideatore di Seochef, e io, in qualità di PrestaShop Ambassador, ci ritroveremo insieme nell’Aula F8 del Dipartimento di Informatica per parlare, insieme a voi, di come sia possibile creare nuovi lavori sfruttando l’esigenza di inedite figure professionali che il web porta con sé.

Il workshop si rivolge a tutti gli studenti di Informatica, Scienze della Comunicazione, ma anche provenienti da altre facoltà, che si ritrovano a dover decidere del loro futuro lavorativo e vogliono saperne di più sul tema.

Quindi se non lo avete fatto confermate la vostra partecipazione all’evento.

Mancano ancora pochi giorni e in questo articolo mi piacerebbe indicarvi 3 + 1 buoni motivi per non lasciarvi scappare questa occasione.

  1. Il primo e, a mio avviso più importante, motivo per partecipare al workshop è che PrestaShop rappresenta un concreto sbocco professionale e una valida opportunità di lavoro per gli sviluppatori, ma anche per chiunque desideri operare a vario titolo nel settore e-commerce.
    PrestaShop è la piattaforma open source per la realizzazione di e-commerce che ha fatto della community il suo punto di forza. Oltre ad essere una delle piattaforme più utilizzate, PrestaShop è anche una realtà in continua evoluzione, che cresce insieme alla sua community e si evolve grazie al suo contributo. Recentemente ha superato i 20k di negozi attivi in Italia e vanta una community di 1M di persone in tutto il mondo.
    Quindi, conoscere le diverse modalità per entrare a far parte della grande community di PrestaShop, potrebbe rivelarsi particolarmente utile a dissipare la nebbia sul futuro lavorativo di tutti gli studenti che, come spesso accade durante il percorso universitario, sono indecisi sulla strada intraprendere al termine degli studi.
  2. La seconda ragione per non mancare riguarda l’importanza della conoscenza del mondo e-commerce. Sempre più spesso, infatti, negli ultimi anni, se ne sente parlare e sempre di più sono le aziende che decidono di aprire uno store online. Basti pensare che nell’ultimo anno il fatturato complessivo di tutti gli e-commerce in Italia ha raggiunto i 20 mln di euro, ma ciò che è ancor più interessante è che in un momento storico in cui si parla tanto di crisi e recessione, l’attività dell’e-commerce è cresciuta del 18%.
    Ecco perché è importante parlarne e conoscerne i diversi aspetti, dalla realizzazione al marketing. Parlare di e-commerce significa parlare anche di PrestaShop, approfondiremo quindi anche i motivi della crescita esponenziale che ha vissuto negli ultimi anni, ma soprattutto di come entrare a farne parte e dei diversi modi di integrarlo all’interno di una strategia e-commerce di successo.
  1. Fare networking è il terzo, ma comunque importante, incentivo a partecipare al workshop. Acquisizione di contenuti utili e spendibili, possibilità di scambiare esperienze e confrontarsi sui diversi percorsi professionali, ma soprattutto opportunità di creare una rete di conoscenze incentivano a prendere parte al workshop.

Il seminario è organizzato nell’ambito di una serie di eventi volti a fornire spunti utili sulle opportunità lavorative e favorire l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro. Un altro importante obiettivo, a lungo termine, è creare un hub di riferimento e supporto sul mondo PrestaShop e in generale sull’e-commerce, all’interno dell’Università di Salerno, per permettere agli studenti di approcciarsi alla community di PrestaShop anche durante il loro percorso formativo.

Sapere infatti come personalizzare piattaforme come PrestaShop costituisce un’importante esperienza da inserire nel proprio CV perché questa è una delle figure lavorative più richieste del momento.

Ringrazio il Prof. Vittorio Scarano per l’opportunità e la disponibilità che ci ha dimostrato e vi aspetto numerosi, sarà bello conoscervi tutti!

Ah, dimenticavo l’ultimo motivo per cui è una buona idea intervenire al workshop…riempire l’aula F8 del Dipartimento di Informatica così magari dopo vi offro una birra  😉

Commenta questo articolo
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *